Archivio

Posts Tagged ‘emigrati rumeni’

Perugia, omagio a Sergiu Celibidache

14 febbraio 2013 Commenti disabilitati

Simposio “Omaggio a Sergiu Celibidache“. Perugia, 15-16 febbraio, auditorium del Conservatorio F. Morlacchi

Programma: 

Venerdì 15 febbraio 2013

14.30 Saluti

15.00 Film Über musikalische Phänomenologiedella ZDF, 1983 (“Della fenomenologia musicale”) prima proiezione italiana, con sottotitoli in italiano

16.00 Tavola rotonda e dibattito

17.00 L’orizzonte spirituale di Celibidache e le conseguenze pratiche per la tonalità sonora

Matthias Thiemel

Pausa

19.00 Concerto:

Il Concerto n.° 1 op. 15 di Johannes Brahms nella versione dell’autore per due pianoforti
Cosmin Boeru e Christa Bützberger

celibidache

Sabato 16 febbraio 2013

9.00 Il Trio op. 100 di Franz Schubert: prova pubblica con il Trio ARS ET LABOR

10.30 Fenomenologia e prassi strumentale

Christa Bützberger

11.30 Il metodo fenomenologico nel Progetto Alessandro Scarlatti

Giulio Gaeta, Marco Micheletti e Christa Bützberger

15.00 L’importanza della fenomenologia nell’insegnamento di base

Antonia Sfrangeu

15.30 Dibattito

16.00 I Quaderni di Sergiu Celibidache: sguardo nella bottega di un Maestro

Patrick Lang

17.00 Tavola rotonda e dibattito

17.45 Conclusione

19.00 Concerto:

Il Trio in Mi bemolle maggiore op. 100 di Franz Schubert nella versione integrale
Trio ARS ET LABOR

Al Simposio “Omaggio a Sergiu Celibidache”  è  conferita la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana.

Evento patrocinato da: Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Ministero della Cultura della Romania, Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Ambasciata di Romania in Italia, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca umanistica di Venezia, Fondazione PerugiAssisi 2019, Università per Stranieri di Perugia, Società Italiana di Musicologia, Istituto Tedesco di Perugia.

Con il contributo di: Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Conservatorio di musica “Francesco Morlacchi”, Centro Studi Ludwig Stein.

 

Info: 328-825.89.44, 349-56.20.758, info@arsetlabor.eu.

[Fonte: Ars et Labor, Perugia].

Un libro italiano sulla biblioteca dell’esilio romeno

14 marzo 2012 Commenti disabilitati

Giovedì, 15 marzo, ore 18,00
Accademia di Romania in Roma, biblioteca

Presentazione del volume Studi per i sessant’anni della Biblioteca Romena di Freiburg, a cura di Lauro Grassi, serie ”Quaderni del CeSEO”, Genova 2011

Nel dicembre 2011 l’editore Coedit di Genova ha pubblicato nella collezione ”Quaderni del CeSEO” il volume ”Studi per i sessant’anni della Biblioteca Romena di Freiburg”, a cura di Lauro Grassi. Il volume rappresenta un omaggio alla più importante biblioteca dell’emigrazione romena, quella di Friburgo (Germania), nel sessantesimo anniversario dalla fondazione, e riunisce contributi firmati da Cesare Alzati, Roberto Scagno, Roberto Sinigaglia, Lauro Grassi, Giuliano Caroli e Mauro Elli.

Intervengono: Lauro Grassi (Università degli Studi di Milano), Roberto Scagno (Università degli Studi di Padova) e Giuliano Caroli (”La Sapienza” Università di Roma).

La biblioteca dell’Istituto Romeno di Freiburg [un dettaglio nella foto sottostante] è un simbolo dell’emigrazione romena durante gli anni della Cortina di Ferro. Fondata nel 1949, contiene più di 90 mila volumi, materiali radiofonici, periodici, oggetti di patrimonio culturale e artistico, ma anche manoscritti originali di Mihai Eminescu, George Enescu, Ion Pillat, Liviu Rebreanu e altri autori romeni. E’ stata parzialmente sostenuta dal governo federale tedesco, ma negli ultimi anni la penuria di risorse minaccia la sopravvivenza dell’istituzione culturale. (Fonte e altre info: Radio Europa Libera)