Home > letteratura > Alla ricerca dell’assoluto – convegno in memoriam Rosa Del Conte (1907-2011)

Alla ricerca dell’assoluto – convegno in memoriam Rosa Del Conte (1907-2011)

30 novembre 2011

Lunedì 5 dicembre 2011, ore 10.00
Sala Conferenze, Accademia di Romania in Roma (P.zza José de San Martin 1, Roma)

ALLA RICERCA DELL’ASSOLUTO
giornata di studi in memoriam Rosa Del Conte (1907 – 2011)

All’inizio del mese di agosto 2011 si è spenta Rosa del Conte – docente, critico letterario, traduttrice, considerata uno dei più preziosi “ambasciatori” della letteratura romena in Occidente. I suoi legami profondi con il mondo culturale romeno iniziano attorno all’anno 1940, proseguendo con la sua attività di insegnamento nelle università di Cluj e di Bucarest, attività completata da traduzioni e da ricerche scientifiche di altissimo livello.

Il cambio del regime politico in Romania la obbliga a rientrare in Italia dove inizia la sua “missione” di promozione della lingua e della letteratura romena prima presso l’Università di Milano e, dal 1956 in poi, presso l’Università “La Sapienza” di Roma. È rimasta fedele a questa sua missione per tutta la sua vita. Sono ben noti gli incontri, i convegni organizzati assieme a personalità del mondo accademico romeno in tempi per nulla facili per quest’ultimo, i suoi contributi scientifici concretizzati in articoli, studi, libri che restano tutt’oggi punti di riferimento nella storia e nella critica letteraria italiana e romena.

Considerata come uno dei migliori studiosi di Mihai Eminescu, Rosa del Conte è diventata membro d’onore dell’Accademia Romena di Bucarest nel 1994.
Il suo libro più importante, Mihai Eminescu o dell’Assoluto (Modena, 1962) è stato tradotto e pubblicato in Romania dal rimpianto italianista Marian Papahagi.

Ha tradotto delle opere dei grandi poeti romeni: Lucian Blaga, Tudor Arghezi e Vasile Voiculescu. Nel 1956 è stata lei a proporre la candidatura di Lucian Blaga al Premio Nobel per la Leteratura.

La giornata di studi a lei dedicata è un omaggio a Rosa Del Conte da parte della Cattedra di Lingua Romena del Dipartimento di Studi Europei, Americani ed Interculturali dell’Università “La Sapienza” e da parte dell’Accademia di Romania in Roma.

Programma

Ore 10,00 – Saluti delle autorità
Mihai BĂRBULESCU (membro corrispondente dell’Accademia Romena di Bucarest) – Rosa del Conte, membro dell’Accademia Romena di Bucarest
Sante GRACIOTTI (Accademia dei Lincei) – Un saluto e un ricordo
Luisa VALMARIN (Sapienza Università di Roma) – Da Noè a Noè
Bruno MAZZONI (Università di Pisa) – Per altezza d’ingegno…
Paolo D’ACHILLE (Università Roma Tre – Accademia della Crusca) – Rosa Del Conte traduttrice: note linguistiche
Doina DERER (Università di Bucarest) – Rosa del Conte – italianista in Romania
Cesare ALZATI (Università Cattolica, Milano) – Ripensando a Rosa Del Conte
Alin Mihai GHERMAN (Università “1 Decembrie” Alba Iulia) – Eminescu e la letteratura romena antica
Francesco GUIDA (Università Roma Tre) – Alla storia, attraverso la letteratura

Ore 11 – pausa caffè; ore 13.30 – rinfresco.

 (Fonte e info: Accademia di Romania in Roma).

Articoli correlati:

Adrian Niculescu, In memoriam. Rosa Del Conte (10 aprilie 1907-3 august 2011), Observator Cultural, agosto 2011, Bucarest.

Luisa Valmarin, Alla ricerca dell’assoluto. Rosa Del Conte (1907-2011) (sul sito web dell’Associazione italiana di romenistica).

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: