Home > arti visive > “Lo specchio del labirinto” – mostra di Mihai Bara a Roma

“Lo specchio del labirinto” – mostra di Mihai Bara a Roma

16 settembre 2010

Roma, Accademia di Romania, 15 settembre – 5 ottobre

E’ stata inaugurata ieri sera all’Accademia di Romania la mostra “Lo specchio del labirinto” dell’artista romeno Mihai Bara, che resterà aperta al pubblico fino al 5 ottobre.

Il pittore è nato l’8 marzo 1961 a Brasov, dove si è formato come pittore, studiando alla Scuola Nazionale d’Arte. Dal 1992 vive in Andorra. Collabora frequentemente con varie prestigiose gallerie di Parigi, Perpignan, Montauban, Barcellona, Bucarest, Andorra; i suoi numerosi lavori si ritrovano in collezioni private di vari paesi Europei.
Mihai Bara lavora in una tecnica mista su base acrilica, nella quale distacca la sua creatività, la composizione elaborata ed i toni luminosi della sua eccezionale cromatica. La critica lo considera un neo-espressionista pieno di forza, umorismo e sensibilità.

Dopo un lungo cammino attraverso la pittura astratta, dopo esperienze che hanno arricchito la mia visione intima, ho ritrovato il gusto, l’inspirazione e… la necessità di trattare la figura umana. Sono affascinato dall’espressione dei sentimenti, dagli stati d’animo, dalla traccia lasciata sul volto dai difetti, dai peccati, dalle speranze e dalle nostre virtù. Provo a penetrare nel mondo intimo dei miei personaggi, in questo labirinto interno tanto fragile e instabile, di portare un po’ di luce, di guardarlo, di comprenderlo. Questa mostra, “Lo specchio del labirinto” rappresenta fedelmente il ciclo iniziato due anni fa e si propone di costituirsi in un elogio alla diversità, al dialogo, alla comprensione“. (Mihai Bara)

Programma della mostra:
lunedì-venerdì: ore 10,00-13,00 / 16,00-19,00;
sabato: ore 10,00-13,00
prenotazioni: 06 320 15 94

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: