Home > immigrazione, inteculturalità > Politica e immigrazione, iniziativa FIRI alla Camera dei deputati

Politica e immigrazione, iniziativa FIRI alla Camera dei deputati

31 maggio 2010

FIRI, in collaborazione con l’Associazione Parlamentare “Amici della Romania” organizzano alla Camera dei deputati la serie di tre incontri “LA POLITICA E L’IMMIGRAZIONE IN ITALIA: RIFLESSIONI, ESPERIENZE E PROGETTI” (3, 10 e 17 giugno),  con lo scopo di contribuire al dialogo tra la società civile, le comunità di immigrati ed il mondo politico italiano, attraverso una riflessione compartecipata dei soggetti coinvolti nel fenomeno migratorio.

Nei tre incontri, il fenomeno della migrazione viene trattato nei suoi molteplici aspetti, sia dal punto di vista della società di accoglienza, che dal punto di vista di chi si ritrova contemporaneamente nella situazione di emigrato (rispetto al passato e al luogo di origine) e di immigrato (rispetto al presente e al luogo di accoglienza).
Le riflessioni e le testimonianze provenienti dalle due parti chiamate in causa – emigrazione e immigrazione –  dovrebbero così favorire una migliore comprensione del fenomeno, creando premesse per un incontro fertile col mondo politico, convocato ad esporre il suo pensiero ed i suoi progetti, in un clima fatto di proposte condivise.

Primo incontro. Giovedì 3 giugno alle ore 17.30 alla Sala delle Colonne (Via Poli, 19) della Camera il tema dell’incontro sarà “Emigrato e immigrato: una specifica condizione esistenziale”.

Relatori: Pietro D’Oriano, Edoardo Ferrario, Viviana Langher, Antonello Biagini (tutti docenti all’Università di Roma “La Sapienza”) e Gian Antonio Stella (giornalista del Corriere della Sera).

Introducono :  Horia Corneliu Cicortaş (FIRI) e Guido Melis (Ass. Parlamentare “Amici della Romania”). Moderano:  Radu Motoca e Draga Rocchi (curatori del progetto).

Il programma completo dell’iniziativalocandina FIRI Camera dei deputati.

(Update 3 giugno: Immagini dalla prima giornata del ciclo di incontri.)


  1. daniel
    3 giugno 2010 alle 01:09

    ma perché il Firi si mischia con la politica e i deputati italiani? non siete un’associazione culturale? perché non fate simili iniziative sul piano culturale? che bisogno si sente ancora in Italia di questi vuoti incontri sull’immigrazione? sveglia, la società va avanti, voi siete all’età della pietra. e anche la classe politica italiana, ma loro sono più furbi, con tutte queste baggianate sull’immigrazione non fanno altro che sfruttarvi e farsi pubblicità, fate il loro gioco…attenti…

    • FIRI
      3 giugno 2010 alle 06:31

      Gentile commentatore, la nostra è un’iniziativa culturale. Non lo è solo per chi vuole banalizzare o affidarsi a sospetti “dietrologici”, come rischia di fare lei, che è così gentile da dirci che siamo “all’età della pietra” e che ci “mischiamo” con la politica. Grazie comunque per i saggi consigli; evidentemente lei non vive in Italia ma è emigrato su un pianeta dove tutto funziona benissimo e dove, pertanto, non c’è bisogno di fare convegni sull’immigrazione…

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: