Home > teatro e arti performative > “Il ponte” del Teatro Metropolis di Bucarest, in scena a Roma

“Il ponte” del Teatro Metropolis di Bucarest, in scena a Roma

21 gennaio 2010

Lunedì 25 gennaio, ore 20,00

Teatro Belli, Piazza Sant’Apollonia 11/a (Trastevere),  Roma

L’Accademia di Romania in Roma e il Teatro Metropolis di Bucarest presentano lunedì 25 gennaio dalle ore 20,00 negli spazi suggestivi del Teatro Belli lo spettacolo “Il ponte”. Presentato per la prima volta su un palcoscenico italiano, lo spettacolo è realizzato in base alla pièce Il ponte dei suicidi (Podul sinucigaşilor) di Paul Ioachim, con la regia di Horaţiu Mălăele, personalità consacrata del mondo romeno dello spettacolo.

LO SPETTACOLO
Il ponte. Scritto tra gli anni 1964-1965 da Paul Ioachim (1930-2002) e vietato dalla censura comunista, l’opera coltiva l’assurdo e la derisione di fronte alla vita ma anche di fronte alla morte. L’idea del suicidio come sindrome della società attuale trova la sua eco sul versante della commedia: vuoi suicidarti ma poi ridi a crepapelle! Con immenso humour un Incompreso (Horaţiu Mălălele), un Innamorato (George Ivaşcu) e un’Artista (Meda Victor)stanno facendo la fila di fronte alla morte e svelano senza pietà, in chiave caricaturale, i propri drammi per scoprire la Vita. Tre destini, tre racconti di vita, tre tipologie umane eternamente valide si danno la mano per ripartire. L’amore, la fama, l’assoluto… tre leitmotiv, tre costanti dell’esistenza che per un’ora propongono l’incontro con la Vita, tra satira e risate.

IL TEATRO METROPOLIS
Fondato il 1 gennaio 2007, il teatro Metropolis è noto nel panorama dei teatri di Bucarest per il suo stile inconfondibile e per i suoi spettacoli di altissimo livello. Il direttore George Ivaşcu ha avuto il coraggio di partire da zero e la visione di costruire con rigore un nuovo repertorio in un edificio riallestito fino all’ultimo dettaglio. Questo intreccia la terracotta e il mosaico con elementi dell’architettura di Hundertwasser, con il dettaglio barocco e
con sfumature di Art Déco. Nei suoi due anni di attività il teatro Metropolis ha presentato spettacoli di grande successo del repertorio romeno e internazionale, diventando un punto di riferimento nel paesaggio culturale della capitale romena. Nell’ambito del programma Icaro il teatro sostiene l’attività di giovani creatori di teatro con progetti indipendenti.
Lo spettacolo sarà interpretato in lingua originale con soprattitoli in lingua italiana.

L’accesso del pubblico è gratuito nel limite dei posti disponibili.

L’ufficio stampa – info@inmediarescomunicazione.it, Alessandro Maola 339-233.55.98, Arianna Fioravanti 338-999.33.73.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: