Home > Europa, politica e diplomazia, storia > “La Romania nella politica estera italiana. 1915-1965”

“La Romania nella politica estera italiana. 1915-1965”

18 gennaio 2010

Venerdì, 22 gennaio 2010, ore 18,30
Accademia di Romania a Roma, Sala Conferenze

Presentazione del volume di Giuliano Caroli, La Romania nella politica estera italiana. 1915-1965. Luci e ombre di un’amicizia storica

Italia e Romania sono state sempre definite due nazioni “sorelle”, unite dalla stessa cultura originaria, dallo stesso ceppo linguistico. Dalla antica conquista della Dacia da parte di Traiano e dalla conseguente formazione della civiltà daco-romana, la latinità dei due Paesi attraverso le diverse vicende storiche è rimasta un dato costante. (…) Una riflessione conclusiva che possiamo trarre dalle vicende storiche che Caroli ha saputo ricostruire nel suo volume è questa: solo nella organizzazione politica, economica e culturale dell’Europa democratica Italia e Romania possono ritrovare e valorizzare compiutamente le loro origini storico-culturali comuni (dalla Prefazione di Giuseppe Vedovato, Presidente emerito del Consiglio d’Europa).
Giuliano Caroli è professore associato di Storia delle Relazioni Internazionali presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Unisu, Università telematica delle Scienze umane “Nicolò Cusano” di Roma, già docente di Storia diplomatica presso il Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche dell’Università di Gorizia e di Storia delle Relazioni Internazionali presso la Libera Università degli Studi “S. Pio V” di Roma. Da molti anni si interessa in modo particolare alla storia delle relazioni politico-diplomatiche tra Italia e Romania ed ha pubblicato su questo argomento volumi e saggi su diverse riviste specializzate.
Il volume sarà presentato dal prof. Gianluigi Rossi, preside della Facoltà di Scienze Politiche del’Università “La Sapienza”  di Roma e dal prof. Lauro Grassi dell’Università degli Studi di Milano.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: