Home > teatro e arti performative > “La colonna infinita” di Mircea Eliade a Firenze

“La colonna infinita” di Mircea Eliade a Firenze

23 luglio 2009

“La colonna infinita” di Mircea Eliade debutta a Firenze

Riparte da Firenze la tournée italiana della performance teatrale “La colonna infinita”, testo di Mircea Eliade tradotto da Horia Corneliu Cicortas, nella regia di Letteria Giuffrè Pagano, con l’attore Tazio Torrini.

Dopo gli appuntamenti delle settimane scorse a La Spezia, Roma, Padova e Milano, “La colonna infinita” incontrerà per la prima volta il pubblico toscano, nel chiostro di Villa Vogel, mercoledì 29 e giovedì 30 luglio, alle ore 22. La pièce, incentrata sulla figura di Constantin Brancusi (Hobitsa, Romania 1876 – Parigi 1957), che ha rivoluzionato la scultura del Novecento, ha come autore Mircea Eliade (Bucarest 1907 – Chicago 1986), noto storico delle religioni e scrittore, recentemente scoperto dal cinema grazie al film Youth without youth (“Un’altra giovinezza”) di Francis Ford Coppola. “La colonna infinita” viene messa in scena per la prima volta in Italia, dove il teatro di Eliade in generale è ancora quasi sconosciuto.

Lo spettacolo è prodotto dalla compagnia toscana Telluris Associati, in collaborazione col Forum degli intellettuali romeni d’Italia (FIRI).

L’evento è ospitato dal Quartiere 4 del Comune di Firenze, via delle Torri 23, nell’ambito di “ArtEstate 2009”, all’interno della personale “Scripta” dell’artista visiva Letteria Giuffrè Pagano (v. sotto la locandina in pdf).

scarica locandina

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: