Home > associazionismo > Romania: inaugurato istituto “Nadia Comaneci” per bambini svantaggiati

Romania: inaugurato istituto “Nadia Comaneci” per bambini svantaggiati

11 luglio 2009

L’ex campionessa romena Nadia Comaneci ha inaugurato mercoledì 8 luglio a Bucarest un istituto per bambini svantaggiati che reca il suo nome.

Stando all’agenzia Agerpres, la famosa ginnasta ha donato circa un milione di euro per la costruzione dell’edificio destinato ad offrire ogni giorno a cento bambini poveri tre pasti caldi, vestiti e calzature, corredo scolastico e vari corsi gratuiti. I bimbi avranno a disposizione anche computer, 14 ambulatori, sei laboratori e una farmacia. L’impianto funziona presso la fondazione e la chiesa “San Spiridon il Vecchio” di Bucarest e l’iniziativa di costruirlo è del parroco Ioan Iordache, che ha consegnato a Nadia un’onorificenza conferita dal patriarca della Chiesa ortodossa romena, Daniel. “Impegnarmi in questo progetto è stato per me un onore”, ha detto Nadia, giunta all’inaugurazione insieme al marito, l’ex ginnasta americano Bart Conner e al loro figlio di tre anni, Paul Dylan. Lo stato romeno deve riconoscere i propri limiti dal punto di vista sociale e ammettere che ha bisogno di partner, come le ong, la chiesa e le personalità, ha detto il presidente del Senato, Mircea Geoana, presente all’inaugurazione, insieme alla presidente della Camera, Roberta Anastase, e al sindaco di Bucarest, Sorin Oprescu. (Fonte: ANSA)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: