Home > giustizia, mass-media > “Cittadinanza è sicurezza”: manifestazione davanti alla RAI

“Cittadinanza è sicurezza”: manifestazione davanti alla RAI

4 febbraio 2009

Cittadinanza è sicurezza

(fonte: http://www.radicali.it)

Roma, 5 febbraio 2009, ore 16: manifestazione davanti alla Rai “Cittadinanza è sicurezza”.

GIOVEDI’ 5 FEBBRAIO ORE 16 – VIALE MAZZINI 14 MANIFESTAZIONE DI FRONTE ALLA RAI – solidarietà a tutte le donne vittime di violenza – no alla demonizzazione di intere comunità – per il rispetto del diritto di voto e di informazione dei cittadini europei

Non tutti lo sanno – e i primi a non saperlo sono proprio i diretti interessati – ma i cittadini comunitari residenti in Italia hanno diritto di voto sia alle elezioni europee che alle elezioni amministrative. Per dare una dimensione del fenomeno, i cittadini dell’Unione europea, provenienti dagli altri 26 paesi membri, che risiedono in Italia, sono 934.435. La comunità più presente è quella dei cittadini rumeni, ben 625.278; seguono i polacchi 90.218, i tedeschi 40.163, i Bulgari 33.477, i francesi 30.803, i britannici 26.448, gli spagnoli 17.354. In vista delle prossime elezioni previste in giugno, le Istituzioni preposte devono mettere in atto quegli strumenti che consentano concretamente a tutti i cittadini europei residenti in Italia di poter votare. Il termine ultimo per l’iscrizione alle liste elettorali è il prossimo 9 marzo.

Per questo manifesteremo di fronte alla Rai, per un’informazione corretta sull’esercizio del diritto di voto dei cittadini comunitari alle prossime elezioni europee e per il rispetto dei diritti della persona contro gli stereotipi razzisti. La violenza si sconfigge con la cittadinanza. Con una comune patria europea! Saranno presenti i dirigenti e i parlamentari radicali e le comunità di cittadini europei provenienti dai 26 paesi dell’Unione.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: